Ciao!

Mi chiamo Simone Montaldi, sono un ragazzo che ha superato da poco i 30 anni, mi piace viaggiare, correre, mangiare….. aspettate ricomincio da capo.

Ciao a tutti, sono SIMONE MONTALDI e questo è il mio blog, nato un po’ per caso, un po’ per hobby e un po’ con lo scopo di far sognare le persone che mi seguono attraverso la mia vita quotidiana. Vi starete chiedendo: perché dovrei far appassionare i miei followers e cosa mi ha portato a tutto questo? Per il semplice motivo che con il passare del tempo ho capito che riuscire a suscitare emozioni al prossimo, mi rende felice e mi da quel senso di soddisfazione che poche altre cose riescono a regalarmi.

Questo blog è rivolto particolarmente a tutti quelli che hanno voglia di evadere per qualche minuto dalla propria routine, a chi è seduto in poltrona in pantofole e a chi non ha semplicemente voglia di fare nulla, il tutto per regalare un semplice sorriso dopo una giornata stancante.

La mia vita è cambiata nel 2014, quando, causa una dieta ferrea incominciai a correre per dimagrire più velocemente. Con il passare dei chilometri ho scoperto che questa disciplina, oltre che farmi star bene sia fisicamente che psicologicamente, riusciva a trasmettermi quelle emozioni che raramente provavo nel gioco del calcio, passione che coltivavo sin da bambino, e con il passare del tempo ho cominciato a comprare prima le scarpe nuove, un orologio costoso, poi una maglia tecnica fino all’iscrizione ad una società, la Podistica Mare di Roma. La corsa ha iniziato ad impadronirsi di me riuscendo a conquistare qualche piccola soddisfazione personale concludendo le mie prime maratone.

Con il passare anche degli anni, il running si è stabilizzato nella mia vita quotidiana, scoprendo giorno dopo giorno che il momento in cui indossavo le scarpe, diventava l’episodio più bello della giornata e cominciava a ruotare tutto intorno ad esso. Nella maniera più improbabile, qualche anno dopo ebbi l’idea più assurda della mia vita; decisi di liberarmi da tutto quello che aveva fatto parte del mio mondo, ricominciare da capo e rimettermi nuovamente in gioco nonostante non ce n’era il reale bisogno, anche perché ho avuto la fortuna, durante la mia trentenne vita, di avere tutto quello che un ragazzo desiderava, una bella famiglia, numerosi e veri amici, riuscire a svolgere quasi tutti i miei interessi, un buon lavoro remunerativo, viaggi e chi più ne ha, più ne metta. Tutto questo evidentemente non era abbastanza e mi ha portato ad affrontare nella mia testa un mini processo interiore, una piccola evoluzione esistenziale dovuta all’incenerimento di una società diventata con il tempo noiosa e banale.

Così nel luglio del 2017, facendomi coraggio, ho deciso di intraprendere un viaggio della durata di un anno, gironzolando tra Sud-Est Asiatico e Subcontinente Indiano, contornato da gare di running, qualora si presentassero durante il mio percorso. Una sfida con me stesso, un’avventura di vita e sportiva fatta di racconti. Ho così deciso di premere il tasto “modifica” e aprire una nuova pagina (o blog se preferite), facendomi sempre più coraggio ho preso così la drastica e mai pentita decisione di svolgere le mie vere passioni a pieno, quando e come voglio, unendole, con lo scopo di condividerle con chi abbia il piacere di seguirle, ovvero il VIAGGIO e il RUNNING, tutto in modo quasi reale e trasparente, il mio piccolo grande universo condiviso con gli altri, perché come afferma sempre una persona a me molto cara, ovvero mio fratello, “la passione muove il mondo”.

Sono un viaggiatore passionale e semplice, a cui piace scoprire nuove culture e nello stesso tempo raccontare avventure strambe durante il mio cammino. Non chiedetemi come si arrivi con l’autobus ad un determinato sito archeologico o se l’ostello ha il bagno condiviso sporco o pulito, tanto non fa differenza. Sono un runner romantico con un fisico più da capotavola, sono molto free e ne vado fiero. Non chiedetemi se seguo una tabella di allenamento specifica o come in realtà ci si allena per una gara particolare, ne’ quali tipologie di scarpe indosso, in fondo non devo battere nessun record.

Sono un ragazzo semplice, con i piedi per terra e la testa sulle spalle, soltanto un po’ pazzo, a cui piace correre e viaggiare, ma principalmente mangiare.

Mi piace la sana competizione.

Mi piace addentrarmi nella cultura locale.

Corro per passione e divertimento.

Viaggio perché ho voglia di scoprire il mondo e collezionare esperienze uniche.

Perché in entrambi i casi..

DOVE NON ARRIVANO LE GAMBE ARRIVA IL CUORE!

2017-08-06 09.59.52

Annunci

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: